Consigli per aumentare le vendite con una strategia marketing orientata all’e-commerce

La lettura sul web vuole che si debba cercare di essere analitici e sintetici per mantenere l’attenzione del lettore, il quale, soprattutto con l’utilizzo dello smartphone, può in un istante passare ad una nuova esperienza letteraria; pertanto la maggior parte delle volte si fa un elenco puntato per persuadere il lettore a proseguire la lettura in modo che conosca, in una frazione di secondo, il contenuto del testo, e allo stesso tempo, il tempo probabile di fruizione.

Anche in questo caso, Nicola Fierro, utilizza questo efficace “trucco” esplicativo per esporre i suoi contenuti in merito alle strategie del 2017 per creare un efficace piano di marketing.

Nicola individua 5 strategie in particolare:

  • Approccio Mobile First
  • Progetto Storytelling
  • Advertising personalizzato
  • Contenuti video in streaming
  • Marketing Automation

Vorrei sottolineare come secondo me tra questi ci siano un paio di punti veramente interessanti, e probabilmente un paio abbiano un concreto peso specifico più alto rispetto agli altri, soprattutto per chi voglia allontanarsi dalla competitività sempre più sfrenata della pubblicità a pagamento.

Io sono convinto che i contenuti facciano la differenza, sempre e comunque, che tu sia un blog o un e-commerce, scrivi contenuti.

Produrre contenuti vuol dire nutrire google; dai da mangiare a Google e BigG ti sarà riconoscente. Quindi producete contenuti video e testuali, ma non pensiate che i risultati siano evidenti prima di 12-18 mesi.

Allo stesso tempo consiglio di attivare gli strumenti di marketing automation, in modo che alcune azioni ripetitive e meccaniche vengano fatte più velocemente e senza errori. Queste attività normalmente sono indirizzate ad ottimizzare le piattaforme. (Ne parlo in – “Ottimizza il sito e-commerce aumentando la fidelizzazione dei tuoi clienti” – che intende promuovere l’attività di ottimizzazione su aspetti tecnici e sulla loyalty clienti, rispetto che cercare nuovi clienti, con politiche di marketing molto aggressive.

Mi permetto di aggiungere un 6 punto alla lista di Nicola: l’importanza del customer service. Lo dico e lo ripeto, la differenza in uno shop e-commerce la fa il front office, cioè colui che materialmente risponde alle esigenze del cliente, che oltre a vendere può creare quell’empatia che è la base dell’engagement.

Continua a leggere l’articolo “Definire in modo efficace il piano di marketing digitale del 2017 in 5 punti” su Social Media Marketing Torino

Scarica l'articolo in pdf - Davide Mare .com | The port for e-Commerce Sailors

 

 

 

Definire in modo efficace il piano di marketing digitale del 2017 in 5 punti

 

 


Pubblica un tuo articolo su davidemare.com,

oppure puoi leggere altre notizie nella categoria News e-Commerce, oppure leggere tanti altri articoli suddivisi per macro argomenti, in particolare: