E-Commerce: L’importanza di pianificare le Campagne Marketing

L’e-commerce vive di momenti e di eventi. Sfruttali se vuoi avere successo. | Davide Mare . com - The Port for e-Commerce Sailors

Programma la Timeline marketing del tuo e-Commerce: Eventi, Promo, Campagne

La pace sotto un unico cielo.

Questo è il messaggio eccelso, di uguaglianza e di concordia, che il film Hero regala allo spettatore che partecipa ad una visione poetica e celebrativa della nascita di una nazione: la Cina.

Un guerriero rinuncia, pur potendo, ad uccidere il re del regno di Quin perchè comprende, nel profondo, che la sua vittoria andrebbe contro la realizzazione del sogno del monarca: unire i 7 regni che frammentano il gigante dell’Oriente.

La storia della Cina è un percorso unico, leggendario, che vede la sua genesi sin dagli albori della civiltà umana: circa 4000 mila anni fa.

Non è difficile comprendere come questa immensa nazione abbia delle consuetudini e dei costumi ben strutturati; ogni popolo che condivide per lungo tempo un progetto unitario diventa un corpo solo, diventa un’anima che respira la stessa aria e le stesse convinzioni.

Le tradizioni cinesi sono manifestazioni millenarie, eppure, recentemente, è nata una nuova consuetudine che ha sovvertito un ordine storico.

L’11 novembre si festeggia la giornata dei single nello stato cinese, chiaramente, come ogni evento moderno, si  appiccica all’avvenimento una deriva commerciale.

Alibaba, il più grande e-store cinese, e credo mondiale in termini di fatturato, ha ricavato circa 22 miliardi di euro. Per intenderci Alibaba ha fatturato in un giorno il Pil della Estonia o di Cipro prodotto in un anno.

Il successo di un evento è dato dalla riuscita di una idea, ma anche dalla fortuna, intesa come  crasi perfetta di elementi diversi. Sembra che in alcune occasioni vada tutto per il verso giusto. Alibaba ha come clienti potenziali una fetta di mercato di circa 1 terzo della popolazione mondiale, la Cina è un paese in grossa crescita economica, quindi con buona parte delle persone che identificano bisogni diversi da quelli basici.

Inoltre, le persone senza legami sentimentali spendono di più. Il mercato lo ha evidenziato più volte, coloro che sono single, non dovendo dividere le disponibilità finanziarie, e non avendo molte remore famigliari per acquisti d’impulso, possono permettersi di spendere con maggiore allegria.

Insomma tanti elementi che decretano il successo di questo evento.

Ogni e-Commerce Deve avere una Strategia Promozionale ben Definita per cavalcare gli eventi

L’e-commerce ormai vive di eventi: Single day, Black Friday, Cyber Monday. Il calendario diventa un susseguirsi di eventi, di celebrazioni, di feste.

Così come nella vita reale siamo portati a celebrare ogni momento della nostra esistenza inserendo anche feste pagane lontane dalla nostra cultura, così, anche nella vendita elettronica, si propone un percorso dal sicuro successo commerciale. (ePrice Black Hour: il pre-Evento che fa da traino ad un Grande Evento e-Commerce)

La definirei una timeline di momenti continua ma altamente frammentata che cavalchiamo con offerte commerciali: San Valentino, Carnevale, La festa delle Donne…, oltre ai momenti di portata nazionale si affastellano quelli di impronta locale o di natura legata al settore commerciale dell’e-commerce.

Il nostro e-commerce, pertanto, deve diventare necessariamente un luogo deputato alla esaltazione del momento, formalizzando la propria operatività attraverso un piano editoriale e commerciale che ne esalti l’aspetto economico.

La visione ciclica del mondo e dell’universo degli antichi relegava a pochi giorni dell’anno le ricorrenze celebranti eventi di natura naturale, come l’equinozio di primavera o il solstizio di inverno, per rendere omaggio alla loro vita e al meccanismo che la muove: la parte di un uomo nel tutto.

L’uomo era parte di un universo, e rispondeva ai suoi meccanismi. Ora che il potere dell’uomo, uccidendo dio, è diventato dio a sua volta, ha modificato la concezione del tempo. L’uomo diventa creatore, quindi il tempo diventa un unicum indefinibile.

Noi non apparteniamo più a dei meccanismi universali, siamo noi che li creiamo. Quindi una categorizzazione del calendario secondo certi canoni scompare, le nostre certezze si liquefanno, e così le celebrazioni diventano un metodo per affermare la nostra identità, e il nostro esserci.

Pertanto il nostro calendario si riempie d ricorrenze e festività. Anzi nella visione più moderna ogni evento diventa meta-evento, in quanto contenitore di più eventi che intrattengono e coinvolgono emotivamente (ePrice Black Hour: il pre-Evento che fa da traino ad un Grande Evento e-Commerce).

Nel giorno del single day “Alibaba ha indossato il vestito delle serate di gala richiamando anche la bella tennista Maria Sharapova e il rapper Pharrell Williams per promuovere le vendite. ” (Alibaba, shopping da record nel single day: superati 25 miliardi di dollari)

L’e-commerce si trasforma da sito di vendita online a centro commerciale online.

Un po’ come i grandi megastore dove la vendita nei negozi viene affiancata da esercenti di intrattenimento come i cinema, sale giochi, ristoranti, o dove, all’interno dei centri commerciali, si promuovono eventi con comparsate di ospiti o di cantanti famosi (Gru village).

Anche un sito di e-commerce deve muoversi verso quella direzione, non può essere solo più uno store, ma deve essere un negozio che informa, intrattiene e diverte.

Quindi il sito e-commerce deve:

  • raccogliere delle news interessanti attraverso un blog,
  • promuovere continui eventi online e off line (la presenza di store fisici aiuta in tal senso. Questo è un altro vantaggio della visione omni-canalità)
  • divertire con dei video leggeri (In ufficio con Luca – Love The sign).

Il cliente cerca l’emozione insieme all’acquisto. Il sito deve essere usabile, graficamente interessante, ricco di prodotti e spunti ammirabili e desiderabili, ma il pathos non deve mancare.

Quindi l’evento costella l’operatività di un e-commerce, così come un sito di vendita elettronica è compunto di momenti.

Il momento è il frangente nel quale l’utente entra in contatto con la nostra realtà, la frammentazione temporale diventata unicum indivisibile, promuove quindi la necessità di approcciarsi a noi in ogni momento lo vogliamo.

Dal tablet, dal cellulare, in un negozio attraverso il commesso o attraverso un touch-point fissato nell’atrio di un centro commerciale, o, per continuare, attraverso un servizio di instant message.

E come tutti sanno, il tempo è una dimensione fortemente collegata con lo spazio. Noi, clienti, cerchiamo di soddisfare la nostra curiosità nel momento della nascita dello stesso. Noi cerchiamo l’istantaneità, ricerchiamo una gratificazione immediata.

Pertanto un approccio serio all’e-commerce deve prevedere una attenta progettualità su questo aspetto evidente. Dobbiamo farci trovare dovunque e in qualsiasi momento.

Alibaba la troviamo su wechat che ci comunica le ultime offerte commerciali, nei negozi tradizionali con l’insegna Hema, nella vendita di prodotti delle piccole imprese Taobao,  e nelle grandi imprese tmall (Vendere in Cina: TaoBao o Tmall, qual è l’e-commerce giusto per i tuoi prodotti?).

Il tuo sito e-Commerce deve Farsi trovare Lungo tutto il Customer Journey

Un e-commerce non è una stella nel cielo, ma è aria che circonda il cliente.

Un e-commerce deve essere onnipresente. Quindi deve giocare con gli eventi e deve rendere possibile l’incontro di momenti condivisi con il consumatore.

Usando un gioco di parole mi sento di dire che un e-commerce deve cercare il cliente nel momento in cui si forma inconsciamente l’idea o il desiderio di un prodotto (Google introduce il “Momento Zero della verità”), deve seguirlo assecondando la nuova concezione dei momenti sociali della nostra vita, evitando di cadere nella trappola della rincorsa alla promozione becera (Il rischio di uno stato promozionale perenne per il tuo sito e-Commerce), deve avvolgere il cliente il consumatore nel momento in cui la lampadina accende l’interesse o il bisogno (esperienza omni-channel), giocando invece attraverso la creazione di momenti memorabili che solidifichino la propria immagine nella mente del consumatore (Per fidelizzare i clienti al tuo e-commerce regala dei momenti indimenticabili), e infine deve accompagnare i momenti  con la creazione di esperienze e di eventi.

Il commercio elettronico è fatto di momenti separati ma continui, ingolositi dagli eventi, dall’emozione

L’e-commerce è diventato una presenza fraterna, costante, paragonabile alla nostra anima, ci segue in ogni istante, in ogni momento della nostra giornata.

La morte di un eroe, auto-imposta, diventa plausibile per un progetto comune, che unisca tutte le nostre esperienze; l’e-commerce ha ucciso la nostra concezione temporale ciclica, per regalarci la sua presenza continua e lineare al nostro fianco. L’e-commerce circonda e accompagna la nostra vita, scopo dei siti di vendita elettronica è di renderla il più emozionale possibile.