Popolarità ed e-Commerce: Come Aumentare le vendite del tuo shop On-line

Popolarità ed e-Commerce: Come Aumentare le vendite del tuo shop On-line | Davide Mare . com - The port for e-Commerce Sailors

I 3 criteri per aumentare la popolarità del tuo e-Commerce

 

1. Devi essere il più bravo a fare qualcosa nel tuo settore e-Commerce

Chi è popolare? Chi è veramente celebre ed amato?

Chi è molto bravo a fare un mestiere, tendenzialmente, ha la possibilità di essere conosciuto anche da altre persone, grazie al passaparola.

Fabio Rovazzi è bravo nel fare quello che fa, poiché riesce a realizzare tormentoni musicali, perché ha un approccio qualitativo alto in ogni suo video, ha una cura maniacale del dettaglio e una visione originale e personale del mezzo che utilizza.

Grazie a queste capacità è riuscito a propagare la sua identità in tutto il territorio italiano, producendo solo 3 singoli.

Il primo Criterio per essere popolare con il tuo e-commerce significa essere molto bravi (esperti, originali, unici…) nel proprio settore.

Le conseguenze di un lavoro prodotto con qualità sono un inevitabile aumento del traffico e delle vendite del tuo sito e-commerce.

Non puoi essere l’ennesimo rivenditore di un prodotto strapubblicato sul web, devi avere una marcia in più. Devi conoscere meglio il prodotto, devi offrire un servizio migliore. Devi essere il più bravo in qualcosa.

Il passaparola farà arrivare nuovo traffico sul tuo shop, e quindi potrai aumentare il conversion rate oltre al numero di visitatori.

Ci tengo a dire che l’originalità può essere un elemento che porta alla celebrità, e Rovazzi, su questo tema, ci ha giocato bene, ma non è un criterio sufficiente per resistere nel tempo.

Se vuoi vendere sempre di più, non è sufficiente avere uno shop che propone oggetti originali, o offre una grafica o servizi diversi rispetto alla moltitudine di altri e-commerce, è necessario che la qualità di ciò che fai sia alta, migliore di quella di altri.

 

2. Implementa una strategia di marketing per il tuo e-commerce

Il secondo criterio per risultare popolare con il tuo e-commerce è avere una grande visibilità.

Carlo Conti grazie alla presenza costante in televisione è diventato un personaggio conosciuto.

I personaggi popolari ci insegnano che per diventare rinomati sul web, dobbiamo esserci.

Quindi, l’acquisizione del traffico da condurre sul tuo e-commerce deve essere studiata attraverso una strategia strutturata ed aggressiva.
Per risultare popolare, ogni e-commerce deve pianificare un marketing plan.

La popolarità aumenta con la prolificità della propria presenza, quindi più ci mostriamo, meglio è.
(Non c’è bisogno di sottolineare che la presenza debba essere qualitativa, oltre che quantitativa)

Non condivido l’approccio di molti marketer che dichiarano di selezionare con cura le sorgenti sulle quali manifestarsi. Certo, ci sono canali più indicati per ogni tipologia di e-commerce, ma per farsi ricordare, uno shop on-line, deve essere presente, continuamente.

Devi utilizzare ogni tipologia di attività marketing per e-Commerce:

  1. Posizionamento organico (Seo)
  2. Campagne Google Ads e Facebook Advertising (Sem)
  3. Display Advertising
  4. Affiliation marketing
  5. Content marketing
  6. Social media Advertising
  7. Remarketing e retargeting
  8. Marketing automation
  9. Video marketing
  10. Influencer marketing

Repetita iuvant, dicevano i latini, ed avevano ragione; la ripetizione aiuta la memorizzazione, e quindi la riconoscibilità di un marchio nella mente di un consumatore, infatti la presenza di un prodotto su uno scaffale del supermercato o in una campagna display, può attivare l’attenzione verso qualcosa di conosicuto, rispetto ad un altro articolo ignoto.

Il “già sentito” è familiare, e noi tendiamo, sempre, come consumatori, a scegliere, bene o male, qualcosa che crediamo di conoscere, perchè più vicino a noi.

Fai advertising per il tuo e-commerce presidiando tutti i canali e anche tutti i momenti della buyer’s journey.

In tal modo puoi diventare popolare, perché ci sei esisti.

In un panorama commerciale sempre più competitivo, anche sui prezzi, l’esistere agli occhi del consumatore, significa vendere.
Il consumatore del web, che abitualmente compra sugli e-commerce, sebbene sia moto informato, difficilmente si fidelizza ad uno store online.

A parte alcuni esempi, come Amazon o Zalando, il consumatore decide di acquistare spesso in base all’offerta commerciale, cioè dove costa meno, in alcuni casi per la qualità del sito, poiché si differenzia per un servizio pertinente o la verticalità su quel tema-prodotto.

L’erratico vagare del consumatore alla ricerca delle informazioni migliori e del prezzo consono costringono ogni shop online a comprendere queste dinamiche di navigazione per adeguarsi.

Per vendere di più devi essere visibili sul web, e devi essere popolare, quindi è necessario che, con metodo scientifico, programmi campagne di advertising che riescano a coprire diversi canali.

Se sei riconoscibile, perchè sei popolare, con il tuo e-commerce puoi vendere molto di più; poichè il cliente preferirà comprare da te rispetto a qualcuno che pensa di non conoscere.

 

3. Lavora con la Digital Pr e la Link Building per il tuo e-Commerce

Diventa famoso anche colui che è presente sui mezzi di comunicazione (Tv, social, stampa…) e, contemporaneamente riesce ad essere sulla bocca di tutti, perché esserci non basta, devi essere un brand riconoscibile che venga diffuso sul web senza che tu debba intervenire.

Il terzo criterio per risultare popolare con il tuo e-commerce è diventare virale.

La propagazione naturale è una chimera. O meglio, non basta essere presenti sui principali canali marketing per poter sperare nella viralità tra i consumatori del proprio brand; serve altro, serve un lavoro certosino da parte dell’e-commerce manager, e di chi collaborare con lui.

Diventa popolare chi riesce ad apparire e al contempo far parlare di sé.

Diventa celebre chi è menzionato da tante persone. Cristiano Ronaldo ha visibilità durante le partite di calcio, ma deve il suo grande successo alla capacità di far parlare di sé. Cr7 è sulla bocca di tutti, non solo per le sue capacità sportive, ma per essere diventato un marchio che fa vendere.

Come riuscitre a far parlare di sè? Per rendere virale il tuo e-commerce devi preparare il terreno, attraverso la Digital Pr, ma soprattutto attraverso il Link Building.

Prendete Belen Rodriguez, come fa ad avere questo successo impressionante, nonostante molto spesso non sia in video? Facendo parlare di sé tutto il circuito di informazione che gravita attorno al mondo dello spettacolo.

Si mette d’accordo con i giornali di gossip per pubblicare un articolo, si mette d’accordo con il telegiornale per promuovere un suo post Instagram e così via.

Il lavoro per far parlare di sé ed accrescere la propria popolarità, è un lavoro sporco che viene spesso svolto dietro le quinte, da strateghi del marketing molto preparati. Affinché ci sia viralità ci vuole diffusione non solo sui canonici canali di marketing, ma anche su quei canali che sembrano trasparenti, blog di settore, giornali e social media.

Attraverso la diffusione di contenuti, prodotti da te o da terzi, che portano link di ingresso al proprio e-commerce riesci a promuovere il tuo marchio, favorendo un passaparola che crea viralità, e, al contempo, comunica importanza a Google del tuo shop.

Il tema della link building è un argomento articolato che richiede un approfondimento dedicato, pertanto ti rimando al post ” Come Aumentare le vendite di un e-Commerce con il link building e i Backlinks” per conoscere tutte le strategie e il metodo attraverso il quale implementarla suo tuo store online.


Come vendere di più su un e-commerce: aumentando la popolarità

La maggior parte degli e-commerce manager, ferma il processo di crescita e di vendite del proprio shop online lavorando solo sulla qualità del proprio operato: ottimizza la gestione operativa degli ordini, lavora per migliorare le funzionalità della piattaforma, o per fare più utili comprando i prodotti a meno.

In altri casi si impegna, fondamentalmente anche bene, promuovendo il proprio e-commerce attraverso campagne di advertising.

Ma in pochi accrescono la popolarità del proprio shop online attraverso la link popularity. In pochi si applicano per costruire la viralità del proprio messaggio, del propri prodotti e del loro e-commerce brand.

Per incrementare le vendite del tuo store online non devi far altro che rendere operativi questi criteri: lavora bene, fai marketing, e viralizza i tuoi contenuti…